Naturopata

Estratto dal Catalogo dell’Offerta Formativa delle Discipline Bio Naturali, edizione 2018 a cura del Comitato Tecnico Scientifico delle Discipline Bio Naturali di Regione Lombardia.

” Il Naturopata è il Professionista esperto in Naturopatia, multiDisciplina Bio-Naturale, rivolta al consolidamento dello stato di benessere dell’individuo.

Il Naturopata rivolge il suo operato alla persona intesa come entità globale e indivisibile di corpo, mente ed emozioni in una prospettiva olistica.

Il Naturopata stimola la forza vitale e asseconda la capacità spontanea di autoregolazione dell’organismo, intervenendo nel coadiuvare i meccanismi fisiologici legati alle naturali risorse dell’uomo.
Il Naturopata ricerca le cause delle disarmonie energetico/funzionali (tole causam).
A tal fine, indirizza la sua attività verso: il riconoscimento della costituzione, della diatesi e del terreno del cliente; il mantenimento e il ripristino dell’equilibrio omeostatico; l’individuazione e il trattamento degli squilibri energetico funzionali; la stimolazione delle capacità reattive intrinseche dell’individuo; il miglioramento del terreno; la valutazione degli influssi ambientali e relazionali di nocumento al mantenimento del benessere.

Il Naturopata utilizza tecniche non invasive e soluzioni naturali che stimolano le capacità reattive dell’organismo (primum non nocere).

Il Naturopata educa a stili di vita salubri e incoraggia la responsabilizzazione della persona nei confronti del suo stato di salute, guidandola verso una migliore consapevolezza e conoscenza di sé e dello stile di vita più idoneo e fornendo gli strumenti per una corretta autogestione del proprio star bene.

L’attività del Naturopata si esplica quindi attraverso i seguenti tre livelli:
• valutazione dello stato di benessere globale dell’individuo;
• impiego di metodiche di trattamento ed elaborazione di consigli naturopatici per l’attuazione di un programma di benessere personalizzato;
• sviluppo di metodiche di educazione individuale, familiare e sociale.

Il Naturopata, conoscendo i principi della metodologia naturopatica e la sua corretta applicazione all’interno del proprio ambito professionale rinvia i casi che esulano dalla sua pertinenza ad altre figure professionali.
Il Naturopata opera sia in autonomia professionale che in complementarità ad altri Professionisti.
Il Naturopata agisce secondo precise norme deontologiche e professionali delineate dalle associazioni di categoria.

 

Strumenti del Naturopata

Trattasi di metodiche manuali, bioenergetiche e nutrizionali, utilizzate in riferimento alle caratteristiche morfo – funzionali, evidenziabili anche attraverso valutazioni energetico-costituzionali e metodi strumentali non classificati come dispositivi medici.
Dette tecniche, Discipline, prodotti e attrezzature peculiari sono da intendersi come definitivamente acquisite da parte della categoria, in quanto storicamente e culturalmente appartenenti alla storia e alle metodiche sviluppate, sia sotto il profilo teorico che pratico, dalla Naturopatia europea ed extraeuropea nell’ultimo secolo.

• Analisi biotipologica, iridologica, morfopsicologica, bio-energetica, riflessologica e kinesiologica.
• Alimentazione naturale ed eumetabolica
• Tecniche energetiche
• Tecniche corporee, manuali e riflessologiche
• Prodotti erboristici e fitonutrizionali
• Integratori alimentari
• Rimedi floreali
• Igienismo e idrologia naturopatica

Sulla base di tali strumenti sarà garantita l’identità di ogni singolo ente formativo nel rispetto delle proprie specificità. Sarà compito degli enti formativi garantire coerenza e congruità degli obiettivi formativi.

La formazione minima è di 900 ore per un percorso minimo di 3 anni, di cui monte ore frontali*(di 60 minuti) minimo strutturato in modo vincolante 630.”

I requisiti posti da DBN Lombardia nascono dalla partecipazione degli enti formativi più validi nel territorio regionale e nazionale.

Gli studenti che hanno conseguito il titolo di Operatore Olistico, possono proseguire il percorso aggiungendo il monte ore frontale e i tirocini di differenza, quindi vengono riconosciuti i percorsi precedenti e completati con le materie necessarie per il titolo di naturopata. Per disposizione delle associazioni di categoria, su tutto il territorio, il titolo di Naturopata può essere conseguito essendo in possesso del diploma di scuola media superiore, in caso differente l’Accademia rilascerà un attestato di Operatore Olistico Specializzato.

Per ulteriori informazione contattare la direzione didattica.