Fiori di Bach

Edward Bach, medico di origini inglesi, nell’esercizio della sua professione intuì che la cura non era veicolata solo dagli aspetti della medicina ma che vi fosse anche un’esigenza legata ad aspetti profondi dell’anima. L’intento non era di sostituire la medicina ma di integrarla con altre parti di cui la scienza non si occupava.

Attraverso un percorso di esplorazione personale, a seguito di una grave malattia, iniziò ad osservare che la natura poteva essere veicolo di guarigione, attraverso aspetti di vibrazione e frequenza. Si dedicò a nuove visioni di medicina sull’impronta dell’omeopatia, osservando in particolare modo il messaggio delle piante.

Il risultato di questo lavoro è oggi ampiamente utilizzato per riequilibrare mente, corpo, spirito ed emozioni. I fiori di Bach sono 38 e trovano applicazioni in ambito olistico sia vibrazionali che manuale, possono essere usati in purezza o miscelati tra di loro per creare aspetti sinergici.

Corso base di fiori di Bach 32 ore

  • i 38 fiori, schede e carattere
  • le parole chiave
  • vibrazione e risonanza
  • modalità di utilizzo

Corso integrativo di rimedi floreali 16 ore

  • integrazione con altri rimedi floreali
  • integrazione con essenze animali
  • fiori e cristalli
  • sinergie con oli essenziali

“Si trovano in natura i rimedi che aiutano il corpo fisico a riprendere forza e lo spirito a ritrovare la calma.”

Edward Bach